Si è svolta mercoledì 19 agosto, nello splendido scenario del Piazzale Bellavista di Chiaravalle Centrale, nell’ambito del caffè letterario “Bar del Corso”, la serata speciale di premiazione della 1^ Edizione del Concorso letterario di poesia “L’Officina: Idee per la cultura” indetto dall’omonima associazione culturale.

Com’era negli intenti degli organizzatori, è stata una bella kermesse globale durante la quale alla poesia sono stati affiancati altri generi artistici ed in particolare la musica e il teatro.

La poesia, finalmente, a dimensione popolare. E’ stato anche questo il filo conduttore dell’iniziativa. Erano infatti presenti persone di tutte le generazioni e delle più svariate appartenenze sociali, e tutti hanno potuto godere della lettura di opere che hanno spaziato da Pablo Neruda a Leonida Repaci, ad artisti locali. Insomma, una bella dimostrazione che è possibile fare cultura coinvolgendo le risorse del territorio e soprattutto i giovani che, nei diversi momenti della serata, hanno regalato la loro voce, i loro sentimenti, la loro passione nell’interpretazione di parole e musica.   

La serata è stata articolata in due fasi. La prima dedicata alla sezione del concorso sul tema “Chiaravalle” che ha avuto il culmine con la premiazione delle prime tre opere classificate e della menzione speciale “Bar del Corso”, nell’ordine: 1) “Il mio paesino inventato” di Daniela Iozzo, 2) “Ricordo” di Mario Domenico Gullì, 3) “A Chiaravalle Centrale” di Giuseppe Celli, menzione a “Pellegrinaggio” di Francesco Macrina;

La seconda fase rivolta, poi, alla sezione del concorso a “Tema libero” si è conclusa con la premiazione dei primi tre componimenti classificati e con l’altra menzione speciale “Bar del Corso”, nell’ordine: 1) “Un Uomo in dono” di Gregorio Calabretta, 2) “Specchio di mare” di Roberto Cossari, 3) “All’Italia per la morte dei suoi campioni” di Paolo Battaglia, menzione a “Aprile amaro” di Antonio Fiorita.

Nel corso della manifestazione sono stati ricordati due illustri personaggi che negli anni passati hanno contribuito alla crescita culturale di Chiaravalle Centrale: Don Saverio Bevivino, parroco e scrittore, e Gianni Carotenuto, attore e scrittore. Di entrambi sono state lette alcune delle loro poesie. “L’Officina: Idee per la cultura” ha voluto ricordarli anche consegnando ai rispettivi familiari delle pergamene ricordo.

guarda le foto

i video dell'evento puoi guardarli sul canale YouTube Officina

(Giovedì, 21 agosto 2009)

È ormai tutto pronto per la serata speciale di premiazione del Concorso di poesia “L’Officina: idee per la Cultura”, alla sua prima edizione, che si terrà questa sera. Competizione articolata in due sezioni: “tema libero” per inediti  in lingua italiana e “Chiaravalle Centrale” in lingua italiana e dialetto. Un’iniziativa voluta e promossa dalla omonima associazione “L’Officina: idee per la Cultura”, per promuovere talenti, ma anche per  dare un proprio stimolo di vitalità alla cittadina, cercando di riscoprine le tradizioni, la storia, il legame,  con la sezione “Chiaravalle”. Non solo, l’associazione “L’Officina: idee per la Cultura” ha voluto fare di più, coinvolgendo nei vari momenti che animeranno e arricchiranno la serata, tanti giovani e giovanissimi del luogo, ivi impegnati e residenti, come  anche tanti giovani e non più giovani di ritorno nella terra di origine per le vacanze estive.

L’associazione promotrice  della competizione letteraria, intanto, in attesa dell’ufficializzazione del  responso della giuria e ella proclamazione dei vincitori che avverrà nel corso della manifestazione che  si terrà questa sera dalle ore 21.30  a Chiaravalle, nell’ambito del caffè letterario “Bar del Corso”, nei pressi di Piazzetta Bellavista, ha dichiarato la propria soddisfazione per il numero e l’apprezzabile e buon livello dei componimenti pervenuti.

 

(Mercoledì, 19 agosto 2009)

L'associazione "L'Officina: idee per la cultura" indice la prima edizione del concorso letterario di poesia   “L‘Officina: Idee per la Cultura”.

Il concorso si divide in due sezioni: una a tema libero e l’altra dedicata al tema “Chiaravalle Centrale” (per quest'ultima saranno ammissibili opere sia in italiano che in dialetto).

I componimenti non devono superare i cinquanta versi.

Possono essere presentate al concorso solo composizioni inedite.

Ogni concorrente può presentare un solo componimento, pena l’esclusione del concorso.

Ogni composizione deve essere presentata in cinque copie (in fotocopia o dattiloscritte) non firmate.  

La partecipazione al concorso è aperta a tutti e gratuita.

Gli elaborati devono essere messi in una  busta, insieme ad un'altra di formato minore e non trasparente, all'interno di tale busta più piccola deve essere riposto un foglio sul quale siano riportati: 

·      Dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, indirizzo e recapito telefonico, eventuale indirizzo email);

·      Titolo componimento;

·      Se trattasi di partecipazione di  minorenne l’autorizzazione di un genitore (o di chi ne fa le veci). 

Il plico, così completato, che dovrà riportare, all’esterno della busta grande, il riferimento della sezione di concorso,  deve essere inviato tramite posta, senza indicazioni del mittente,  al seguente indirizzo: Associazione “L’Officina: Idee per la Cultura”, c/o “Bar del Corso – Via Gregorio Staglianò – 88064 Chiaravalle Centrale (Cz), o consegnato a mano allo stesso indirizzo. 

Gli elaborati dovranno pervenire al suddetto indirizzo entro e non oltre il 10 agosto 2009 (a tal fine si precisa che non farà fede il timbro postale dell’ufficio postale accettante). 

Per informazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

scarica il bando integrale

(Domenica, 26 luglio 2009)

 

Si svolgerà mercoledì 19 agosto, alle ore 21.30, nelle immediate adiacenze del Bar del Corso - Piazzetta Bellavista di Chiaravalle Centrale, il Caffè Letterario "Bar del Corso". Nel corso della serata speciale, organizzata dall'associazione "L'Officina: Idee della Cultura", avrà luogo la proclamazione  e la premiazione dei vincitori della 1^ edizione del Concorso Letterario "L'Officina: Idee per la Cultura". La manifestazione sarà arricchita dalla presenza di numerosi ospiti e da tante sorprese.

Insomma, un'occasione per passare una serata insieme all'insegna della poesia e della bellezza.

(Mercoledì, 12 agosto 2009)

_______________________

adotta un bambino a distanza

________________________

 

 

 

 

CHIESA EVANGELICA VALDESE


 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per leggere

Roberto Esposito

I volti dell'avversario - L'enigma della lotta con l'Angelo

Genesi 32,23-33 racconta di una  lotta tra Giacobbe, uno dei patriarchi di Israele, ed un misterioso personaggio al guado dello Iabbòq. Chi è costui? Un altro uomo, un dio, un angelo, un demone, l'ombra di Giacobbe stesso. L'autore compie un complesso percorso, anche con l'aiuto della psicanalisi, dell'arte e di altri scritti che in qualche modo richiamano la vicenda o la ricordano, per tentare di spiegare ciò che è successo. Ma la spiegazione, come per tutte le altre storie della Bibbia, va trovata nel proprio cuore attraverso i propri occhi e la propria sensibilità. 

__________________________

Pietro Stefani

David Assael

Storia culturale degli ebrei

Undici capitoli (i primi sette curati da Pietro Stefani e gli altri quattro da Davide Assael) in cui è condensata una storia millenaria. Una storia affascinante che aiuta a comprendere anche l'attualità. In continua tensione tra universale e particolare. (6 maggio 2024)

__________________________

Primo Levi

Il sistema periodico

Un vero e proprio capolavoro. Tra la chimica e l'autobiografia, Primo Levi si destreggia meravigliosamente nelll'arte della scrittura. (19 marzo 2024)

__________________________

Franco Cardini

Marina Montesano

Donne Sacre

L'esclusione delle donne dal sacerdozio religioso, non ne ha impedito il "protagonismo" nella veste di donne sacre, donne che trascendono l'umano e che possono essere tanto fonte di luce che di tenebre. (5 febbraio 2024).

__________________________

Francis Scott Fitzgerald

ll grande Gatsby

Chi era davvero questo Gatsby? Sicuramente un uomo innamorato di Daisy. Ma poi? La domanda rimane irrisolta anche alla fine del romanzo. (16 dicembre 2023)

__________________________

Gustavo Zagrebelsky

Qohelet - La domanda

Una lettura fuori dai "canoni" della teologia. Tutto è vanità, niente altro che vanità. Tutto nel Qohelet gira intorno al vuoto e al non senso dell'esistenza e anche della morte. Solo chi è disponibile a provare davvero le gioie e i dolori della vita può sfuggire all'inesorabile sentenza dell'Ecclesiaste. (11 dicembre 2023)

__________________________

A cura di Guido Ceronetti

Il Cantico dei Cantici

Il Cantico dei Cantici nella sua dimensione erotica, mistica, sapienziale. (11.11.2023)

__________________________

Adin Steinsaltz

Cos'è il Talmud

Una bella passeggiata che ci introduce all'origine, ai contenuti, alle scuole, ai metodi dell'interpretazione del Talmud. Il Talmud, conclude l'autore, non è mai stato completato, perché l'interpretazione procede sempre. (1 novembre 2023)

__________________________

Valeria Tron

L'equilibrio delle lucciole

Di fronte alle crisi delle nostre vite una fonte di riparazione può diventare il ritorno in quei luoghi dove ci è possibile riscoprire chi siamo. Così fa Adelaide che, dopo una storia d'amore fallita, ritorna nella sua Val Germanasca dove ritrova Nanà che, in una dimensione di aiuto reciproco, la restituisce alla vita e all'amore. (30 agosto 2023)

__________________________

Roberto Breschi

Un prete al Sinodo Valdese

Un prete cattolico e il suo incontro con l'ecumenismo. Il significato della sua pluriennale partecipazione al Sinodo delle Chiese Metodiste e Valdesi. (28 agosto 2023)

__________________________ 

Lidia Maggi

Protestantesimo

Partendo da un excursus sui "4 Sola" della Riforma di Lutero, l'autrice ci conduce per mano ed in modo semplice a comprendere il significato delle varie diramazioni che la Riforma ha poi preso. L'agevole volume si conclude con alcune considerazioni sullo stato delle chiese protestanti in Italia, ma soprattutto sul significato autentico e attualizzato dello "scisma" della chiesa d'occidente del XVI secolo. (17 agosto 2023) 

__________________________  

Continua a leggere

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.