Desidero esprimere tutta la mia solidarietà, anche perché in passato sono stato protagonista e testimone di atti e fatti simili e conosco l’amarezza che ne deriva, ai credenti dell’Azione Cattolica di Tusa e di Castel di Lucio, in provincia di Messina, che nei giorni scorsi hanno preso ufficialmente posizione a favore del ddl Zan contro l’omotransfobia. 

L’Azione Cattolica di Tusa, sulla propria pagina Facebook aveva scritto: «Il ddl Zan è bloccato al Senato e rischia di non essere approvato per l’ostruzionismo di certi gruppi politici si legge -. Noi, consiglio di Ac di Tusa, vogliamo unirci alla campagna per l’approvazione di una legge che reputiamo perfettamente in linea con lo spirito del Vangelo, con la bella notizia del nostro Signore e Maestro che non è insensibile al dolore dei figli, in questo caso causato dall’odio pregiudizievole verso persone colpevoli soltanto di esprimere loro stesse».

Quella di Castel di Lucio: «Gesù si è costantemente schierato dalla parte di coloro che la società escludeva» e «ha rimproverato apertamente l’ipocrisia dei farisei, di coloro che nei loro precetti morali volevano ingabbiare l’uomo in sterili leggi, impedendogli di manifestarsi nella sua piena libertà e nella sua vera essenza voluta da Dio», si legge nel post. «La misoginia, l’omotransfobia e l’abilismo sono delle gravi forme di peccato che vanno totalmente contro i precetti evangelici, ed è nostro compito schierarci affinché tali eventi vengano contrastati il prima possibile».

Il tempo di pubblicare e i cattolici più retrivi non hanno perso l’occasione per aggredire pesantemente, anche con termini volgari e scurrili, gli autori dei post. Reagisce, quindi, anche la gerarchia ecclesiastica che ordina di rimuovere i due messaggi. 

L’Azione Cattolica di Castel di Lucio elimina il proprio post ribadendo però che  «Nessun passo indietro rispetto ai contenuti del precedente post che riteniamo essere in linea con la nostra missione che è stata e continuerà a essere quella di diffondere messaggi di amore, solidarietà e uguaglianza», ma subito dopo sparisce anche la sua pagina Facebook.

L’Azione Cattolica di Tusa si vede costretta, anche lei, a cancellare il suo post scrivendo però che «i membri del consiglio, nella loro individualità e come cattolici, ribadiscono il loro sostegno all’approvazione di una legge che ritengono coerente con gli insegnamenti del Vangelo» 

La pagina Facebook dell’Azione Cattolica di Tusa, al momento in cui scrivo, è attiva.

Ironia della sorte, secondo la Conferenza episcopale italiana il ddl Zan è liberticida, ma queste storie di vera e propria censura ci dimostrano come sia tutto il contrario e che la chiesa cattolica, nonostante la facce buone e belle e l’impegno generoso, fedele e aperto di tante persone, rimanga sostanzialmente un’istituzione di potere, reazionaria e spesso lontanissima dal Vangelo.

(Giovedì, 29 aprile 2021)

Pin It

_______________________

adotta un bambino a distanza

________________________

 

 

 

 

CHIESA EVANGELICA VALDESE


 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per leggere

Marzia Coronati

Spiriti liberi

Quattro fedeli dalla vita spericolata

Le vite di Mario Alberto Rollier, Lidia Pöet, Giovanni Franzoni e Tullio Vinay. Nella fede hanno scoperto la loro libertà di "servire", la coerenza tra pensiero e azione, tra ciò che si dice e ciò che si fa. (7 giugno 2021)

________________________

Chiara Colombini

Anche i partigiani però...

La Resistenza è stato un movimento plurale con tante anime, ognuna con motivazioni e speranze diverse. Questo non impedì di portare a termine la "missione" di donare all'Italia la democrazia. Chi legge quei fatti, racchiusi principalmente nel periodo dall'8 settembre 1943 al 25 aprile 1945, senza tenere conto del contesto di violenza, del disastro umano e materiale generato e prodotto dal nazifascismo è sicuramente in malafede. (2 giugno 2021)

________________________

Jean-Marie Ploux

Dio non è quel che credi

Abbandonare la visione "religiosa" di Dio, che spesso si fonda sulle sue false rappresentazioni. Riconoscerci solo nel Suo amore che ci precede e procede accanto a noi. Solo così saremo in grado di riappropriarci della Sua bellezza e della nostra libertà. (23 aprile 2021) 

________________________

Lev Nikolaevic Tolstoj

La Confessione

Il racconto del passaggio tra le due vite di Tolstoj: quella prima della conversione e quella dopo. La ricerca del senso dell'esistere che dall'istinto del suicidio si trasforma nella gioia della vita ritrovata. (10 aprile 2021)

________________________

Riccardo Calimani

Non è facile essere ebreo. L'ebraismo spiegato ai non ebrei

Con parole semplici ci viene spiegato l'essenza dell'ebraismo, o meglio degli ebraismi. Si, perché l'ebraismo ha svariate sfaccettature che ruotano intorno ad un'identità comune ma in costante divenire. (16 marzo 2021) 

________________________ 

Friedrich Nietzsche

La gaia scienza e idilli di Messina

Un trattatello con il quale Nietzsche prosegue nel suo tentativo demolitorio dei "pregiudizi" del suo tempo muovendo dai pregiudizi del suo pensiero. (27 febbraio 2021)

________________________

Lev Tolstoj

Pensieri per ogni giorno - Un calendario di saggezza

Per ogni giorno dell'anno una o più pillole di saggezza, tratte dal Vangelo, dal Talmud, da Marco Aurelio, da Epitteto, dalla sapienza orientale. Un vero e proprio scrigno. (4 gennaio 2021)

 ________________________

Paolo De Benedetti

Quale Dio?

Dopo Auschwitz, dopo la Shoah, in quale Dio possiamo credere? E' questa la domanda che irrompe potente dalle righe di questo libro. (24 novembre 2020)

________________________

F.F. Bruce

Possiamo fidarci dei documenti del nuovo testamento?

Una carrellata documentaria che ci aiuta a comprendere la realtà e la sostanza su cui poggiano i materiali del Nuovo Testamento. (23 novembre 2020)

________________________

Lidia Maggi

L'evangelo delle donne - Figure femminili nel Nuovo Testamento

L'Evangelo è una buona notizia di liberazione per tutti e tutte. Gesù ha ribaltato alcuni stereotipi del suo tempo, tra questi quello della donna che doveva rimanere sottomessa all'uomo. In questo libro la teologa battista passa in rassegna alcune figure femminili protagoniste dei racconti evangelici. Purtroppo, il cammino da fare verso una reale emancipazione femminile anche in campo religioso è ancora lungo. (24 ottobre 2020)

________________________

Dietrich Bonhoeffer

La Parola predicata - Corso di omiletica a Finkenwalde

Una raccolta delle lezioni di omiletica tenute, tra il 1935 e il 1939, presso il seminario clandestino di Finkenwalde dal pastore e teologo della chiesa confessante tedesca, poi giustiziato dai nazisti. (12 settembre 2020)

________________________

Irene Migliarese

Il carillon di Amburgo

Il romanzo d'esordio di una giovanissima scrittrice calabrese. Un racconto che come una caccia al tesoro attraversa due storie d'amore che rimbalzano dolorosamente tra l'Europa della seconda guerra mondiale, della persecuzione nazista degli ebrei, e gli Stati Uniti del dopoguerra e che nel finale trovano la loro composizione e la loro ragione d'essere nella vita che risorge, perché l'amore è sempre più forte. (4 settembre 2020)

________________________ 

Zvi Kolitz

Yossl Rakover si rivolge a Dio

Il testamento spirituale di un ebreo durante la rivolta del ghetto ebraico di Varsavia nel 1943. Un testo carico di una fede sconfinata in un Dio che si dimostra assente. Il racconto di un nuovo Giobbe.  Non è una storia vera, ma è come se lo fosse perché incarna tutte le sofferenze e le umiliazioni che ogni ebreo ha subito in quegli anni oscuri. (11 agosto 2020)

________________________

Paolo Ricca

Ego te absolvo

Colpa e perdono nella Chiesa di ieri e di oggi

Non solo una disamina dell'evoluzione storica della confessione dei peccati (da Gesù ai giorni nostri), ma anche una profonda riflessione su ciò che significa per il cristiano riconoscersi peccatore e chiedere perdono nella dimensione personale e comunitaria fondamentale della fede. (5 agosto 2020)

________________________

Massimo Rubboli

La Riforma protestante tra mito e memoria storica

Un libro che ripercorre le vicende della Riforma Radicale (Anabattismo), una delle grandi correnti riformatrici del cristianesimo del XVI secolo. Un pensiero che però, nell'immediatezza degli eventi, ha avuto un esito infausto schiacciato dal Luteranesimo e dal Calvinismo. Gli anabattisti sono stati perseguitati e uccisi, ma hanno trovato comunque la forza di resistere e di diffondere il loro messaggio nonviolento. (4 luglio 2020)

________________________

Frederick F. Bruce

Testimonianze extrabibliche su Gesù - Da Giuseppe Flavio al Corano

Una bella carrellata di fonti che parlano di Gesù al di fuori dei testi biblici. Si parte dalle testimonianze degli scrittori pagani sino ad arrivare a quelle archeologiche. (23 giugno 2020)

________________________

Continua a leggere

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.