Serve un riassunto.
Matteo Renzi, che diventa Presidente del Consiglio semplicemente perchè vince le primarie di un partito e insediato da Re Giorgio Napolitano (quasi fossimo, come direbbero, alcuni politologi, in uno stato d'eccezione), impone, sotto ricatto politico, ad un Parlamento illegittimo (perché eletto grazie ad una legge dichiarata incostituzionale) una "deforma" della Carta Costituzionale che modifica un terzo del Patto Fondativo della nostra Repubblica, quindi delle Regole dello stare insieme come cittadini, andando a cambiare il senso e, quindi, a modificare surrettiziamente, persino, alcuni articoli della prima parte della Costituzione (quella sui diritti e doveri dei cittadini). Potremmo dire, paradossalmente, che alcuni articoli della "deforma" sono incostituzionali rispetto ad altri articoli della stessa Costituzione, quale l'art. 1 che fissa il principio della sovranità popolare. Fa approvare allo stesso Parlamento (sempre sotto ricatto politico) a colpi di voti di fiducia e, addirittura, facendo sostituire ben dieci componenti dissidenti della commissione affari costituzionali, membri del suo stesso partito, una nuova legge elettorale che "garantira" il governo di una minoranza e che, comunque, presenta elementi di incostituzionalità al pari del "porcellum". E sin qui siamo alla sintesi del pensiero "democratico" del "nuovo macchiavellico principe". Poi, sabato scorso, da il via libera ad una legge di stabilità (forse per lui), in chiave prettamente elettorale e secondo i canoni del più nefasto clientelismo e dalla spesa "ad muzzum", per distribuire "mancette" inutili al Paese, ma utilissime, secondo il suo pensiero, alla sua sopravvivenza politica.
A mio avviso, è davvero troppo.
#iovotono

(Lunedì, 17 ottobre 2016)

Pin It

_______________________

adotta un bambino a distanza

________________________

 

 

 

 

CHIESA EVANGELICA VALDESE


 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per leggere

A cura di Guido Ceronetti

Il Cantico dei Cantici

Il Cantico dei Cantici nella sua dimensione erotica, mistica, sapienziale. (11.11.2023)

__________________________

Adin Steinsaltz

Cos'è il Talmud

Una bella passeggiata che ci introduce all'origine, ai contenuti, alle scuole, ai metodi dell'interpretazione del Talmud. Il Talmud, conclude l'autore, non è mai stato completato, perché l'interpretazione procede sempre. (1 novembre 2023)

__________________________

Valeria Tron

L'equilibrio delle lucciole

Di fronte alle crisi delle nostre vite una fonte di riparazione può diventare il ritorno in quei luoghi dove ci è possibile riscoprire chi siamo. Così fa Adelaide che, dopo una storia d'amore fallita, ritorna nella sua Val Germanasca dove ritrova Nanà che, in una dimensione di aiuto reciproco, la restituisce alla vita e all'amore. (30 agosto 2023)

__________________________

Roberto Breschi

Un prete al Sinodo Valdese

Un prete cattolico e il suo incontro con l'ecumenismo. Il significato della sua pluriennale partecipazione al Sinodo delle Chiese Metodiste e Valdesi. (28 agosto 2023)

__________________________ 

Lidia Maggi

Protestantesimo

Partendo da un excursus sui "4 Sola" della Riforma di Lutero, l'autrice ci conduce per mano ed in modo semplice a comprendere il significato delle varie diramazioni che la Riforma ha poi preso. L'agevole volume si conclude con alcune considerazioni sullo stato delle chiese protestanti in Italia, ma soprattutto sul significato autentico e attualizzato dello "scisma" della chiesa d'occidente del XVI secolo. (17 agosto 2023) 

__________________________ 

Angelo Cassano

La voce del cuore

Beniamino è un ragazzino del Sud che è riuscito a superare le ostilità di una terra “matrigna” e ha trovato la sua strada esplorando possibilità che gli erano sconosciute. Solo “rischiando” si può scoprire la bellezza. Certo il rischio comporta anche pericoli e insicurezze, ma Gesù stesso ci ha detto di non avere paura. (1 agosto 2023)

__________________________ 

Rut

Letto da Luciano Manicardi

Storia di migranti, di speranza, di salvezza, di futuro. Un racconto biblico ricco di umanità, di bontà, di solidarietà intergenerazionale. (29 luglio 2023)

__________________________ 

Erri De Luca

Libro di Rut

Traduzione e commento del libro biblico di Rut a cura di Erri De Luca. (24 luglio 2023)

__________________________

Renato Salvaggio

Autodafè

Caterina e Giovanni iniziano la loro storia d'amore in tempi di persecuzione. Nell'Italia del 1561 l'inquisizione consuma i suoi efferati crimini. I due innamorati partono da Palermo, per sfuggire alla repressione cattolica, e in un viaggio avventuroso approdano a Guardia Piemontese, in Calabria, dove il 5 giugno il sangue dei valdesi scorre per il borgo scatenato dalla violenza religiosa omicida. (11 luglio 2023)

__________________________

Leo Baeck

I Farisei

Un capitolo della storia ebraica

I farisei sono un capitolo importante della storia ebraica. Hanno avuto un ruolo fondamentale soprattutto dopo la distruzione del secondo tempio. In questo libro se ne traccia una breve storia. (27 giugno 2023)

__________________________

Enrico Mottinelli

La neve nell'armadio. Auschwitz e la «vergogna del mondo»

Auschwitz è la vergogna del mondo. Non solo per i carnefici, ma soprattutto per le vittime. I sopravvissuti non riusciranno mai ad uscirne. Per ogni  essere umano è uno specchio dirompente perché rappresenta tutto il male che ha dentro e di cui è capace. In conclusione del libro, un bel dialogo con Edith Bruck. (19 giugno 2023)

__________________________

Grado Giovanni Merlo

Valdo

L'eretico di Lione 

Un profilo di Valdo di Lione e dei primi movimenti di cui fu l'iniziatore, realizzato attraverso l'esame di documenti quasi contemporanei alla sua vicenda storica. (13 giugno 2023)

__________________________

Continua a leggere

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.